Artigianato Etnico

Artigianato Etnico

artigianato etnico artigiano etnicoL'artigianato etnico esprime lo spirito popolare e ne definisce l'identità, l'appartenenza, il valore, capaci di esaltare e fondere le attitudini di un popolo alle proprie espressioni artistiche, mediante l'empirico esercizio di una manualità, capace di affondare le sue conoscenze, nei percorsi evolutivi della formazione e delle successive trasformazioni dei propri fondamenti socio-culturali, che necessitano di affermare e trasmettere inequivocabilmente, le radici del proprio credo.

La trasmissione, diviene così la marca importante che stabilisce i rapporti di causa effetto tra l'oggetto e l'intenzione creativa non potendo il primo, prescindere dalla seconda, senza perdere la propria essenza e rischiando di consegnarsi tout-court, ad una spogliazione di ciò che ne determina il carattere distintivo: l'orgoglio e la coscienza di incarnare la riconosciuta espressione di quel "sentire" comune, percepito come indispensabile elemento di sintesi comunitaria.

Tale interazione si realizza nell'attenta elaborazione del manufatto e nella costante attenzione ai canoni di riferimento, ogni incisione, dipinto, scultura, ricamo, nell'artigianato etnico non sarà quindi mai fine a se stesso, leziosa riproduzione, spersonalizata copia di un qualsiasi modello, ma, al contrario, dovrà e, soprattutto vorrà, riferirsi strettamente ai precisi dettami che ne hanno preventivamente determinato le motivazioni: senza queste prerogative, non avrà quindi senso definire un qualsivoglia artigianato etnico. Se ne deduce, quindi, che tale sia il quid distintivo, da cui è impossibile prescindere, quando ci si approccia al suo affascinante universo.